Balconi e terrazzi, vivere all'aperto per la bella stagione

0
22

Finalmente è arrivata la bella stagione e con lei la voglia di stare all’aperto e di godere appieno dell’atmosfera tiepida e profumata di inizio estate!
Chi abita in campagna dispone già di spazi aperti più o meno grandi, come giardini e patii, chi abita in città invece, e non disponendo spesso di un giardino, può attrezzare balconi e terrazzi per trasformarli in una vera e propria estensione ein plein air della casa stessa.
Infatti anche i più piccoli balconi se arredati correttamente possono trasformarsi in spazi piacevoli ed accoglienti, ideali per mangiare all’aperto o per trascorrere piacevoli serate al fresco.

Vita Outdoor
Vita Outdoor, balconi attrezzati – Photo Fantastik Frank

Come scegliere gli arredi giusti

Per scegliere gli arredi più adatti per un balcone è fondamentale capire quali attività si è intenzionati a svolgerci: se si vuole consumare i pasti all’aperto per una cenetta estiva, da soli o in compagnia o se si preferisce sorseggiare un aperitivo o una bevanda fredda in compagnia di ospiti, sono sicuramente necessari un piano di appoggio e delle sedute.
Quando gli spazi sono estremamente ridotti, balconi e terrazzi possono essere sfruttati al meglio scegliendo arredi pieghevoli ed estensibili e trasformabili; si possono piegare e riporre quando non servono ma all’occorrenza permettono di sfruttare comodamente ogni centimetro a disposizione.
Ideali per mangiare in due, molto graziosi e soprattutto funzionali, grazie alle loro dimensioni ridotte, sono i classici tavoli pieghevoli tipo bistrot, in legno o metallo colorato, corredati dalle relativi sedie e facilmente reperibili dai maggiori venditori di arredi outdoor.
Per le sedute, oltre alle classiche sedie impilabili o pieghevoli, da riporre quando non utilizzate per liberare spazio, ci si può rivolgere verso arredi fissi, come ad esempio panche in legno o metallo, che siano in più anche contenitive, da utilizzare come seduta con gli appositi cuscini da esterno e in più da riempire con quanto necessario per il giardinaggio, anche sui balconi.
Per chi invece preferisce leggere o rilassarsi all’aperto, bere un drink o conversare, per allestire un vero e proprio angolo di relax basta appoggiare a terra cuscini da esterno, realizzati in appositi tessuti restistenti all’acqua e alle radiazioni solari oppure una classica sedia a sdraio in legno e telo o magari, se lo spazio lo consente, un’amaca appesa; per completare, un tavolo basso da caffè, da scegliere ad esempio in legno di teak o semplicemente riciclando un pallet per creare uno stile boho o un’atmosfera esotica.
Inoltre c’è da tener presente l’esposizione dello spazio all’aperto: se è molto esposto al sole, una tenda o un’ombrellone possono aiutare, oppure se è molto ventilato, perchè non installare barriere antivento in legno, ideali per fare crescere dei rampicanti?

Vita Outdoor, angolo relax
Vita Outdoor, angolo relax – Photo Fantastik Frank

Come illuminare balconi e terrazzi

Per illuminare balconi e terrazzi creando un’atmosfera piacevole e rilassata, sarebbe ideale posizionare una lampada a sospensione o una plafoniera sul tavolo; se il balcone non è coperto, si può ricorrere a piantane da esterni, trasportabili quando sono spente.
In occasioni di particolari eventi poi, o per creare un’atmosfera più intima, candele e lanterne rappresentano una soluzione classica ma efficace; se poi le candele sono profumate alla citronella, riescono anche a tener lontano insetti fastidiosi come le zanzare.

Vita Outdoor, spazi minimi
Vita Outdoor, spazi minimi – Photo Fantastik Frank
Potrebbe interessarti anche: