Barbecue: non solo design ma anche metodi di cottura.

Il barbecue che sia a gas, a carbonella o elettrico è uno dei must che non tramonterá mai. Proviamo a scoprire insieme quale può essere quello più adatto a noi.

Quando il primo tepore si fa sentire e la bella stagione è alle porte, il giardino richiama l’attenzione e sarebbe impensabile rinunciare ad allegre tavolate con gli amici e con i familiari.

La buona cucina, specialmente se le pietanze vengono preparate all’insegna dell’amicizia e della convivialità, sono sempre motivo di allegria e socializzazione.

Barbecue
Barbecue

Ci sono tanti barbecue che sono il must dell’arredo giardino e bisogna saper scegliere per effettuare un acquisto ponderato.
Sono reperibili, barbecue a gas, elettrici, a carbonella, fissi, mobili e anche portatili e qualsiasi elemento si scelga è subito festa perché un barbecue è diventato sinonimo del mangiare in compagnia, con vecchi e nuovi amici godendosi la frescura di un venticello estivo e la piacevole ilarità che si viene a crearsi quando una comitiva vivace e briosa si riunisce.

Scegliere il barbecue in base alla cottura

Varie tipologie di barbecue
Varie tipologie di barbecue

La scelta del barbecue va effettuata anche a seconda della cottura che si desidera per i propri alimenti.
Ogni elemento è dotato di accessori che servono a cuocere le pietanze in maniera differente.
Il barbecue con la piastra, per esempio, è dotato di un supporto che cuoce direttamente sulla brace.
Anche la griglia cuoce direttamente sulla brace ed essa può essere in ghisa o in acciaio inox.
Esiste una tipologia di barbecue che è provvisto di losa ossia una lastra di pietra che si surriscalda e cuoce i cibi.
Ci sono poi dei barbecue che hanno l’effetto forno poiché sfruttano il calore e cuociono gli alimenti in contenitori dotati di coperchio realizzando preparazioni con cottura omogenea.
Altri ancora sono provvisti di girarrosto che può essere messo in funzione nello stesso momento in cui si usa la piastra.

Il barbecue a carbonella

Barbecue a carbonella
Barbecue a carbonella

Con il barbecue a carbonella le pietanze assumono un sapore inconfondibile perché carne, pesce o verdure si cuociono direttamente sulla fiamma.
L’uso di questo elemento è adatto solo a chi ha una certa esperienza con la carbonella infatti, bisogna cercare di girare i cibi in modo che acquistino una cottura omogenea senza farli bruciare.
Con questa tipologia di prodotto si può usare anche la legna con differenti essenze in modo che i cibi acquistino fragranze diverse.
La legna deve essere sempre asciutta altrimenti la fiamma che si sprigiona non è omogenea e bisogna aspettare il giusto momento prima che gli alimenti possano essere cucinati.
La carbonella, invece, è molto più pratica e veloce e si acquista in sacchetti insieme ad un liquido che permette di alimentare la fiamma senza pericolo.

Scopri tutti i modelli in vendita di barbecue a carbone su Amazon, clicca qui.

Il barbecue a gas

Barbecue a gas
Barbecue a gas

Il barbecue a gas si accende tramite una bombola che viene posizionata sotto il piano di cottura.
Ne esistono di varie misure e tutti sono provviste di bombola facilmente ricaricabile.
L’accensione è rapida come quella di un fornello e la fiamma che viene emanata si può regolare.
Il barbecue è fornito di piastra e griglia che sono pronte dopo 15 minuti dall’accensione.
Il prodotto necessita di una manutenzione annuale e si consiglia di avere a portata di mano un’altra bombola ricaricabile.

Scopri tutti i modelli in vendita di barbecue a gas su Amazon, clicca qui.

Il barbecue elettrico

Barbecue elettrico
Barbecue elettrico

Il barbecue elettrico rappresenta il vero elemento pratico e comodo sia all’esterno che all’interno.
Basta solo una presa di corrente e il prodotto va subito in funzione dopo pochissimi minuti.
Inoltre, la potenza di cottura si può regolare e gli alimenti non sprigionano odori fastidiosi che possono turbare i vicini o saturare l’aria.
Questa tipologia di articolo può essere usato anche in casa proprio perché non emette nessun fumo e non si formano grassi che vanno a raccogliersi nell’apposito contenitore pieno d’acqua, posizionato sotto la serpentina.
I consumi di energia sono più alti ed inoltre, il cibo non assume il tipico sapore degli alimenti cotti su fiamma viva.

Scopri tutti i modelli in vendita di barbecue a gas su Amazon, clicca qui.

Buona grigliata a tutti e se non sapete quale carne scegliere provate a leggere questo articolo. Che il barbecue abbia inizio!!!

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here