La Villa di Gianni Versace a Miami, triste e lussuoso scenario del suo omicidio

La lussuosa e scenografica villa di Gianni Versace torna al suo fasto e in tv con la serie che racconta proprio del suo triste omicidio.

Il 19 gennaio arriva su FoxCrime (Sky, 116) American Crime Story: The assassination of Gianni Versace, la seconda stagione della serie American Crime Story di Ryan Murphy. La storia è basata sul libro della giornalista di Vanity Fair Maureen Orth, Vulgar Favors che racconta l’assassinio dello stilista italiano a Miami da Andrew Cunanan. Nei panni di Donatella Versace c’è l’attrice premio Oscar Penélope Cruz. Édgar Ramírez è Versace, mentre Ricky Martin e Darren Criss interpretano Antonio D’Amico, il fidanzato di Gianni, e l’assassino Cunanan.
In occasione della prossima uscita della prima puntata di questa controversa serie entriamo nella Villa Casuarina, la sfarzosa casa di Gianni Versace e triste scenario della sua morte avvenuta nel 1997.

La villa dell’omicidio

Versacec
Villa Causarina (SplashNews)

Dal quel lontano e tragico anno la villa ha subito diversi passaggi di proprietà e un restauro conservativo. Oggi si è trasformata in un boutique hotel a cinque stelle, oltre ad aver recentemente ospitato le riprese della serie American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace.

La casa risale al 1930 e fu costruita dall’architetto Alden Freeman, si trova nel famoso Art Déco Historic Districts, lungo Ocean Drive a Miami Beach.

versace
Villa Causarina (SplashNews)

Nel 1992 divenne di proprietà di Gianni Versace che l’acquistò per 2,95 milioni di dollari insieme all’edificio attiguo, il Revere Hotel, per 3,7 milioni. Ne spese poi circa 32 per restaurarla completamente e regalarle l’aspetto attuale. I lavori inclusero anche la demolizione del Revere per fare posto alla piscina e al giardino, nonché la costruzione dell’ala sud del palazzo.
Originariamente contava 24 appartamenti che sono poi stati trasformati in 10 enormi di cui lo stilista curò personalmente gli arredi. La firma e il carattere dello stilista sono presenti in ogni piccola decorazione.

versace
Villa Causarina (SplashNews)

Il simbolo della tenuta è la testa di Medusa che ricorre attraverso le stampe, i ricami dei tessuti, nei fregi lignei di porte e finestre, nelle cornici dei soffitti, nei dettagli degli arredi e persino all’esterno, negli elaborati mosaici della piscina tutte in oro 24 carati.

versace
Villa Causarina (SplashNews)

Il 15 luglio 1997 divenne tristemente nota per l’omicidio del suo proprietario. Gianni Versace venne ucciso da un colpo di pistola proprio davanti la porta d’ingresso da Andrew Cunanan.
Villa Causarina fu venduta dalla famiglia nel 2000 per 19 milioni di dollari e convertita in un hotel di lusso senza grande successo, per poi passare all’attuale proprietà (The Victor Hotels Group) nel 2013 dopo un’asta record per la cifra di 41 milioni e mezzo.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome