Maxi coperte a maglia: la nuova calda e soffice tendenza dell’inverno!

0
96

Si è soliti pensare che il lavoro a maglia sia una cosa solo per signore di una certa età, ma non è affatto così! Per questo inverno tra le tendenze più in voga dell’home decor ci sono le maxi coperte fatte a maglia!

Le maxi coperte di tendenza

maxi coperte
maxi coperte a maglia (Instagram/@oh.eight.oh.nine)

Il campo del fai da te è in costante crescita, le case si arricchiscono sempre di più di mobili restaurati, oggettistica varia e creazioni fantasiose, fatte con le proprie mani. Il lavoro a maglia rientra in questa categoria e sempre più giovani in molti paesi hanno iniziato ad apprezzare questo passatempo.

maxi coperte
maxi coperte (hometailoring.com)

Del repertorio del lavoro a maglia grande successo stanno avendo le coperte maxi knit, l’ultima novità dell’home decor, all’estero conosciute come super chunky knit blankets.

maxi coperte
maxi coperte (etsy.com)

Colorate, versatili e soprattutto sofficissime, saranno perfette ai piedi del letto per entrare in azioni nelle notti più fredde. Oppure sullo schienale del divano come perfette compagne di lettura di un libro. O semplicemente come oggetto da decoro per dare quel tocco in più alla vostra camera.

maxi coperte
maxi coperte (grazia.it)

Realizzare qualcosa con le proprie mani dà sempre una grande soddisfazioni, e creare queste maxi coperte è molto semplice. Se anche voi volete cimentarvi nel lavoro a maglia di crearne una con le vostre mani, potete seguire uno dei tanti tutorial presenti sul web che vi aiuteranno, spiegandovi passo passo cosa fare.

maxi coperte
maxi coperte (leitv.it)

Una vecchia usanza si è trasformata in una vera e propria tendenza, riportando in auge i passatempi di una volta. Il segreto è scegliere un gomitolo di lana di ottima qualità, soffice e resistente al tempo stesso. A voi la scelta dei colori: a contrasto con quelli della vostra camera, tenui per una sensazione di completo relax, accesi per scaldare il vostro inverno.

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here