Nicoletta Belletti a NYC con le sue opere incantate

Quando l’arte prende forma e sembra di essere in un giardino incantato    –      English version

E’ raro riconoscere quei momenti in cui ci si sente come rapiti dalla bellezza. Quadri coloratissimi dai soggetti naturali di un’ armonia e pathos che ti cattura in maniera incalzante: sempre di più, mano a mano che ci si avvicina ad esso, una scoperta continua di dettagli. È  questa la sensazione che si prova davanti ad una delle opere della nostra artista italiana Nicoletta Belletti. Semplicemente amore a prima vista.

Nicoletta Belletti
L’ARTISTA NICOLETTA BELLETTI ACCANTO AD UNA DELLE SUE OPERE COMPONIBILI

Nicoletta Belletti è un’artista – pittrice italiana che condivide già da tempo il suo talento oltreoceano dove espone ed è attiva in tante gallerie d’America (tutti gli indirizzi a fine pagina).

Una passione la sua che coltiva sin da piccola, da sempre affascinata dal mondo naturale e dai colori vive a stretto contatto con essi, scarabocchia, dipinge, sperimenta. Fino al 2000 quando decide di far diventare la sua grande passione qualcosa di più che, le potesse dare la chance di mettersi in gioco cominciando da prima nella sua città Parma  fino ad arrivare nella Big City.

LA NATURA RAPPRESENTATA DA MORBIDE PENNELLATE:

Nelle sue opere traspare la magia della materia che è plasmata e lavorata direttamente sulle tavole.  La sua arte è vibrante, colorata e magmatica e le sue opere spiccano per brillantezza e vivacità.  I soggetti sono vari, animali, ritratti e fiori che, con una pioggia di petali, arrivano a noi e ci comunicano una piena e profonda joie de vivre.  La pittura è un mestiere paziente, è questione di cura e come sempre amore.

FIORI:

Il suo tratto distintivo sono i fiori che traduce in grandi colpi di spatola con pasta acrilica colorata, una tecnica che lei stessa ha sperimentato e che arricchisce con dettagli tanto naturali quanto insoliti come piccoli semi, polveri, granelli che rendono come vivo il quadro. Un gioco dei sensi Infatti il grande vantaggio di queste opere è  … nel poter far scorrere le proprie dita direttamente su quelli che sembrano realmente dei petali! E scoprire textures differenti, ora più ruvide ed opache, ora più  lisce e luminose.

Un viaggio dei sensi che ci porta all’interno di un giardino d’eccezione: Il Centro Botanico Moutan a Vitorchiano con la più grande collezione di peonie cinesi d’Europa e alcune rarità del mondo.Un gioiello di raffinato splendore ed è qui che Nicoletta grazie a questa collaborazione sceglie di esporre le sue opere fino a dedicare alle peonie un’intera serie che adatta per ogni spazio e ambiente.

Nicoletta Belletti
PASSION, DALLA SERIE FIORI
PHOTO CREDITS: NICOLETTA BELLETTI
PEONIE, DALLA SERIE FIORI. PASTA ACRILICA LAVORATA A SPESSORE E FINITURA IN RESINA.
PHOTO CREDITS: NICOLETTA BELLETTI
Nicoletta Belletti
FIORE DI GHIACCIO, DALLA SERIE FIORI, COME PETALI VERI CHE VOLANO VIA COL VENTO.
PHOTO CREDITS: NICOLETTA BELLETTI

La peonia, un soggetto a lei molto caro che ben si presta ad essere rappresentato attraverso le sue morbide paste e la resina del tutto speciali che lei stessa produce grazie alla collaborazione di un’azienda leader nel settore che le permette di avere risultati eccellenti e “ciuffi di pennellate come panna montata”! QUI IL VIDEO DELL’ARTISTA ALL’OPERA!

ANIMALI

Un soggetto stimolante che si diverte a ritrarre, non importa se a 4 o a 2 zampe che sia il nostro fido o la nostra regale gallinella dalle uova fresche la nostra artista non si tira indietro davanti a niente ed è così che trova la capacità di tirare fuori dalla tela le peculiarità piu simpatiche del nostro amico animale! Fino a dedicarne uno alla sua Parma un sorridente e paffutello maialino!

RITRATTI PERSONALIZZATI ANCHE PER IL NOSTRO FIDO! DA ANIMALI, RITRATTI DI NICOLETTA BELLETTI. PHOTO CREDITS: NICOLETTA BELLETTI

ACQUA:

Un elemento primordiale. L’idea viene dall’effetto dato della resina come stesura finale sulle sue tavolozze che creano giochi di profondità e lucentezza. Da qui nasce Acqua la serie in cui viene voglia di tuffarsi.

 

JELLY FISH LA MEDUSA DELLA SERIE ACQUA, UN EFFETTO DI PROFONDITA’ IN CUI VIENE VOGLIA DI TUFFARSI.
PHOTO CREDITS: NICOLETTA BELLETTI

ACQUA..ANIMALI..FIORI…E NON SOLO, UN’ EVOLUZIONE CHE LA SPINGE AD ANDARE OLTRE.. OCEANO!

Un’ ancora inedita serie che lei stessa ha nominato “INFORMALE” sarà in esposizione a NEW YORK questo mese dal 21 al 24 Aprile durante artexpo NYC PIER 94 !



clicca qui per ricevere il tuo invito all’evento a NYC: https://www.eventbrite.com/e/artexpo-new-york-solo-foto-solo-2017-tickets-25484024403?discount=AENY17COLLECTOR

L’INFORMALE, L’ANTEPRIMA DELLA NUOVA SERIE ESCLUSIVA PER ARTEXPO NYC 2017

NICOLETTA BELLETTI:

Nicoletta Belletti è un’artista capace di adattare ogni esigenza del cliente facendone un’opera d’arte personalizzata e di qualità MADE IN ITALY. Ha elaborato una tecnica personale in cui la materia è diventata parte sostanziale, e caratterizzante, dei suoi quadri.

CENTRI ESPOSITIVI, DOVE TROVARLA:

QUI TUTTI GLI INDIRIZZI nazionali ed internazionali.

  • IN ITALIA: Dal 2000, ha cominciato a esporre con un crescente interesse da parte del pubblico.
  • Per creare una mostra permanente delle sue opere, ha aperto ormai da più di 10 anni uno spazio espositivo in via Farini 63 a Parma Italia.
  • La sua attività artistica è vivace e costante, fra i vari impegni da diversi anni collabora con il Centro Botanico Moutan a Viterbo, dove c’è la più grande raccolta di peonie cinesi al mondo.
  • Collabora anche con il Salumificio Terre Ducali ( importante produttore di salumi)
  • Una divertente Partecipazione con la multinazionale della panna Codap al Sigep di Rimini, al Intersicop di Madrid con una performance “ dipingere con la panna”.
  • A Parma è attualmente presidente del Gruppo Arte Confartigianato Apla.
  • E’ stata chiamata a prendere parte alla Biennale di Venezia 2011 con l’opera “ io e le mie amiche” promossa dal Padiglione Italia alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte, curato da Vittorio Sgarbi.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here