Rubinetteria: tendenze e design 2016

0
10

Per tutti coloro che amano stare al passo con i tempi ed avere una casa sempre alla moda e funzionale è arrivato il momento di conoscere cos’hanno pensato i migliori designer per l’arredo bagno 2016. Le nuove tendenze salutano i colori troppo neutri e danno il benvenuto alle nuance più accese, o lasciano entrare l’energia ed il relax del legno naturale. Ma cosa attrae maggiormente l’attenzione dei designer nell’arredo bagno 2016? La rubinetteria, concentrato di design e tecnologia.

Rubinetteria
Miscelatore lavabo elettronico Aquacode, mod. F4101, di FIMA – Carlo Frattini rubinetterie

Rubinetteria: tendenze e design 2016

Decisamente appare come la regina indiscussa delle principali idee lanciate a sostegno di un bagno minimal, pratico, moderno e mai scontato. L’innovazione tecnologica si combina alla perfezione con la raffinatezza e la robustezza dei nuovi rubinetti. Si punta molto anche sul fattore consumo energetico, probabilmente per lanciare una sottintesa sensibilizzazione contro lo spreco dell’acqua. É stato sufficiente progettare una rubinetteria con miscelatori tecnologicamente avanzati, in grado di contenere idoneamente la fuoriuscita d’acqua dosandone la giusta quantità. Questo principio è stato applicato sia ai rubinetti piccoli, sia a quelli grandi pensando proprio a salvaguardare l’ambiente con un mirato studio sull’effettiva quantità d’acqua utile al fabbisogno. E così, nel 2016, vediamo arrivare dei miscelatori monocomando dotati di particolare rompigetto: un vero combinato di ecosostenibilità e alto design. Tutti i modelli non mancano di stupire per l’efficienza quotidiana, si tratta di linee che hanno subito collaudi perfetti, per garantire alte prestazioni grazie a materiali d’impiego robusti che si toccano con mano. Interessante anche il filone legato al benessere (wellness): rubinetteria e sistemi doccia ideati pensando ad uno spazio votato al relax.

rubinetteria
La concezione della rubinetteria legata al benessere si estrinseca nella collezione Fima Wellness.

Le tendenze e il design 2016, in fatto di arredo bagno, ci parlano di una rubinetteria rivisitata anche nelle forme. Le sagome divengono più squadrate e meno sinuose, non perdono in eleganza, piuttosto ne acquisiscono attingendo alla classe unica di modelli molto più ergonomici. I rubinetti puntano sulle geometrie, mantenendo una linea più affusolata in alcuni punti per adattarsi a ogni stile d’arredo. Si tratta, infatti, di tipologie che staranno bene tanto in un bagno classico quanto in uno contemporaneo e moderno.

lavabo mizu arredobagno
Lavabo Mizu, di Scarabeo Ceramiche (Emo Design)

I più estrosi apprezzeranno certamente la nuova moda lanciata per i miscelatori. Questa prevede dei top di diverso colore, acquistabili subito o in un secondo momento, e intercambiabili facilmente. Il risultato? Un arredo bagno che può assumere diversi “significati” e mutamenti, secondo le vostre necessità e preferenze. Una linea idonea a coloro che amano la diversità e si stancano facilmente delle tinte unite e del solito color acciaio. Cambiare semplicemente la manopola, senza sostituire la rubinetteria, darà un look sempre nuovo al bagno. Oggi di un colore, domani di un altro, magari in tinta con il cambio delle tende o di altri complementi d’arredo. Insomma, di nuovo i rubinetti diventano indiscutibili protagonisti di un arredo pronto a rinnovarsi senza sforzo ma con enorme originalità e vivacità data dai colori. Anche le superfici dei rubinetti appaiono più morbide e piacevoli al tatto, per dare comfort e praticità.

arredo bagno
Gattoni rubinetteria

Le colonne doccia sono un’altra importante tendenza sulla quale si sono concentrati i più grandi ideatori di arredo bagno. Si presentano con un nuovo design, talmente raffinato da decorare la doccia stessa e spesso l’intero bagno senza aggiungere molti altri accessori. Sono raffinate e accolgono un tipo di rubinetteria sempre più tecnologica. Lasciano a bocca aperta i nuovi soffioni a parete, disponibili quest’anno in cromature diverse per conferire maggiore versatilità. Si tratta di soffioni multifunzionali, pensati per chi non vuole rinunciare a nulla: getti a “pioggia”, sistemi di cromoterapia, oppure in versione standard. Una linea grande e minimal che darà l’impressione di essere in una SPA.

colonna doccia arredo bagno
Colonna doccia con cromoterapia (photo credit: rubinetteria.internicasa)

La rubinetteria del 2016 accontenta davvero tutti, unisce sapientemente l’estetica con l’alta tecnologia in una collezione unica di elementi dallo stile semplice.

Potrebbe interessarti anche:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here