Serve aiuto con luci e addobbi? Ecco delle semplici regole da ricordare per decorare l’albero di Natale

In un articolo precedente abbiamo visto come sia importante saper scegliere l’albero giusto per il Natale così da realizzare un addobbo natalizio degno di nota. Ora vediamo come scegliere e disporre le luci nel modo migliore.

Come si scelgono le luci

luci e addobbi
(imperialtransilvania.com)

Le luci sono uno degli elementi fondamentali per un albero, solo loro fanno la gran parte del lavoro. Bisogna scegliere bene quali luci scegliere che siano conformi anche al resto degli addobbi di casa. Seguite il vostro gusto e scegliete tra luci con un’illuminazione fredda o calda. Fate attenzione al colore del filo, se avete un albero chiaro non prendete delle luci con filo scuro. Quello trasparente è sempre la migliore soluzione.

Quante luci servono

Più luci ci sono e meglio è!
In generale la regola è che ci vogliano 300 luci per ogni metro di altezza dell’albero.
Per il retro non ne servono molte, ma è sempre meglio metterne qualcuna per illuminare il muro dietro.

Come mettere le luci sull’albero

Prima di mettere le luci sull’albero bisogna sempre controllare che funzionino così da non vanificare ore di lavoro per poi scoprire che un filo non si accende.
Poi fissate i connettori al tronco: si inizia sempre dal lato della presa elettrica e il punto di partenza è sul tronco dell’albero, non a lato o in un punto qualsiasi sotto la base.

Partendo dal tronco fate scorrere il filo di luci lungo il ramo fino alla punta, fategli fare un giro intorno alla cima di un ramoscello per fissarlo e tornate al tronco (o quasi) prima di spostarvi al rametto successivo.

Come si mettono gli addobbi

Dopo aver riempito di luci il vostro albero, passate agli addobbi, seguendo una sola regola: non metteteli mai in fila, né verticale, né orizzontale.
La disposizione dovrà essere omogenea ma apparentemente casuale e omogenea deve essere anche la distribuzione di addobbi grandi e piccoli in modo da ottenere un risultato armonioso anche nelle proporzioni.

Non limitatevi ad appenderli sulla punta del ramo, sfruttate tutta la profondità dell’albero.
L’obiettivo è che ad albero finito non si veda più il muro dietro di lui.
Quando s parla i addobbi di natale bisogna essere generosi e creativi, potete appendere ai rami tutto ciò che volete, ricordi, biscotti, fotografie, magari scegliendo decorazioni abbastanza neutre di base cosi che visivamente faccia un bell’effetto.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here