Home Interior Design e Arredamento Radiatori e termoarredo

Radiatori e termoarredo

Per il benessere in casa radiatori e termoarredo sono elementi insostituibili.

I radiatori e termoarredo sono componenti del sistema di riscaldamento, con il compito di propagare calore, generato dall'acqua calda che vi scorre all'interno, sono a prete o a pavimento.Per il benessere in casa radiatori e termoarredo sono elementi insostituibili. I radiatori (anche termosifoni o caloriferi) sono componenti del sistema di riscaldamento, con il compito di propagare calore, generato dall'acqua calda che vi scorre all'interno. L'acqua a sua volta è scaldata tramite una caldaia.Due i principali metodi di riscaldamento:
  • per convezione: è il metodo di riscaldamento tradizionale, si tratta di riscaldare l’ambiente trasmettendo calore direttamente all'aria che circonda il calorifero e che poi si diffonde nella stanza;
  • per irraggiamento: riproduce la modalità di riscaldamento del sole. I sistemi che funzionano per irraggiamento riescono a trasferire più del 50% del calore per via radiante, cedendo calore direttamente alle pareti, che lo restituiscono all'ambiente.
Il termoarredo permette di riscaldare alcuni ambiente della casa, con un occhio al design ed in linea con lo stile dell'abitazione.Uno sguardo veloce ai materiali con cui sono realizzati radiatori e termoarredo di nuova generazione possono essere:
  • radiatori in acciaio: materiale molto facile da modellare, che ben si presta ad essere lavorato in tutte le dimensioni per creare forme originali e anche complesse, che danno ai modelli di calorifero di ultima generazione un forte impatto estetico.
  • radiatori in alluminio: insieme all'acciaio è un ottimo conduttore di calore, consentendo ai radiatori di scaldare all'istante gli ambienti circostanti per convezione, di contro il loro tempo di raffreddamento è piuttosto breve.
  • radiatori in ghisa: storicamente il primo materiale utilizzato per realizzare termosifoni, conserva ancora una discreta fetta di mercato. Funziona al contrario rispetto ai primi due materiali citati (acciaio e alluminio), un termosifone in ghisa impiega molto tempo per scaldarsi, ma una volta spento continuerà a propagare calore nel locale per molto tempo (inerzia termica)
  • radiatori in sintetici: donano una temperatura ambiente più uniforme e di conseguenza un maggiore comfort, consentendo sempre più risparmio energetico. In questo caso il calore viene diffuso per irraggiamento.