Ad ogni stanza il tappeto giusto: sapete scegliere il tappeto che fa per voi?

0
15

Quando si realizza la propria casa, o la si restaura,  si sceglieranno stile e colori che dovranno accompagnarci per molto tempo. Queste decisioni, influenzeranno sicuramente anche la scelta degli accessori, tra i quali anche i tappeti giusti per ogni ambiente della nostra abitazione. Ad ogni stanza il tappeto giusto: ecco i segreti per fare la scelta migliore.

Ad ogni stanza il tappeto giusto: si, ma occhio al prezzo

Ad ogni stanza il tappeto giusto
ogni stanza ha il tappeto giusto (https://st.hzcdn.com)

Quando si sceglie un tappeto bisogna tener conto di diversi aspetti fondamentali: primo su tutti il budget. Questo “piccolo” dettaglio influirà in modo particolare sulla scelta del tappeto adatto a noi. Infatti, questi elementi di arredo possono arrivare a costare moltissimo (vedi i tappeti persiani). Alcuni tappeti sono di manifatture particolarmente pregiate, tali da dover essere pagati moltissimo, dato il lavoro ed i materiali impiegati per la loro realizzazione. Al contempo, però, occorre anche tener conto di non “giocare a ribasso”. Spesso infatti tappeti a prezzi stracciati potrebbero creare problemi di allergie, rovinare il pavimento, oppure durare meno del previsto.

Iniziamo la scelta

Ad ogni stanza il tappeto giusto
qual è il tappeto giusto? (http://www.webtappetiblog.it)

Una volta stabilito il tetto massimo da spendere per questo acquisto, possiamo iniziare la selezione partendo dal primo tappeto che si incontra entrando in casa: lo zerbino. Lo zerbino è uno dei tappeti più utili per la sua funzione basica: strofinare le scarpe in modo da evitare di portare in casa la sporcizia. Quindi dovrà essere un tappeto dal pelo ispido per poter compiere il suo dovere! Altro dettaglio importante sarà la forma: solitamente gli zerbini hanno 2 tagli, rettangolari o a mezza luna. Questa scelta dovrà essere sostanzialmente a vostro gusto. Altra zona in cui i tappeti fanno da padroni è il salotto. Molti si immaginano questo spazio con un bel tappeto variopinto tra i divani, nella zona tv. In ogni caso occorre sempre e comunque tenere conto dello spazio a disposizione. Inoltre fate molta attenzione a non posizionare divani e mobili al di sopra dei tappeti, potrebbero rovinarsi ed inoltre non è molto bello da vedere. In più, lasciando libero il tappeto, sarà più semplice spostarlo per le pulizie.

[house]

Altra zona che richiede la presenza del tappeto è sicuramente il bagno. In questo caso si consiglia di scegliere una tipologia di tappeti che si abbini allo stile, ai colori ed alle forme del resto del bagno. Ad esempio con un arredamento e con dei sanitari dalle linee morbide ed arrotondate si consigliano dei tappeti di forma ovale. Altro suggerimento, essendo dei tappeti che saranno calpestati anche a piedi nudi fate caso alla morbidezza del rivestimento e tendete a scegliere tappeti che hanno nella parte sottostante un materiale antiscivolo per evitare spiacevoli incidenti.

Colori, stili ed abbinamenti: come scegliere?

Ad ogni stanza il tappeto giusto
scegliere il tappeto giusto (http://www.fullhousewoninginrichting.nl)

I tappeti sono elementi di arredo che completano la stanza. Quindi, per quanto riguarda i colori occorre sceglierli attentamente, tenendo conto degli altri elementi di tessuto. Fate, quindi riferimento alle tende, in modo da creare così una continuità. Lo stile, ovviamente, dovrà essere in simbiosi con il resto dell’arredamento, per evitare eccessivi contrasti, poco piacevoli allo sguardo. Come già accennato il tappeto deve rispettare gli spazi: scegliere elementi troppo grandi o troppo piccoli rispetto agli spazi a disposizione, potrebbe creare confusione all’interno della stanza.

Potrebbe interessarti anche: