Divano in pelle o in tessuto? I pro e i contro per fare la scelta giusta

Se vi trovate a dover comprare un divano nuovo la prima domanda che ci dobbiamo porre è: divano in pelle o in tessuto? La risposta non è semplice perché bisogna mettere in conto numerosi fattori che possono determinare la scelta. Vediamo insieme i vantaggi e gli svantaggi di queste due tipologie di divano in base alle necessità.

Divano in pelle o in tessuto?

Il fascino del divano in pelle è irresistibile, conferisce all’ambiente classe ed eleganza soprattutto in questi ultimi tempi che vede un ritorno in grande stile del divano Chesterfield. Il gusto retrò e vintage hanno riportato alla luce un grande classico dell’Inghilterra edoardiana, questo stile di divani e poltrone infatti arredava i club e le country house inglesi della prima decade del ‘900. Sappiamo bene però che sono molto costosi e non tutti possono permettersi un buon divano di ottima qualità.

divano in pelle o in tessuto
Divano in pelle. Photo credit: Sabri Tuzcu by unsplash.com

Il divano in tessuto dalla sua parte ha i costi molto più bassi, la comodità, il comfort e soprattutto consentono una più vasta gamma di scelta per colori, tessuti e fantasie.

Divano in pelle o in tessuto: Pulizia

I divani di pelle sono molto più costosi ma, se sono di ottima qualità, durano più a lungo. Si sporcano meno rispetto al tessuto e in caso basta usare un panno che comunemente si usa per spolverare alla cera d’api, per pulirli senza doverli lavare. Il rovescio della medaglia però è che la pelle ha bisogno di manutenzione costante per evitare che si rovini con il tempo.

divano in pelle o in tessuto
Divano in tessuto. Photo credit: Nathan Fertig by unsplash.com

Il tessuto d’altra parte è lavabile, ovviamente se è sfoderabile! In caso contrario lavare un divano in tessuto è un vero problema e ne va dell’igiene della casa. Il tessuto, una volta sfoderato e lavato, con il tempo e dopo numerosi lavatrici tenderà a scolorirsi e a rovinarsi quindi non bisogna mai eccedere con i troppi lavaggi.

Divano in pelle o in tessuto: comodità

Per quanto riguarda la comodità il divano in tessuto è più confortevole di quello in pelle. Quest’ultimo è rimane freddo in inverso e caldo in estate risultando davvero spiacevole al contatto con la pelle.

Un divano per ogni esigenza

Del resto ogni nucleo abitativo e soprattutto ogni tipo di casa ha un divano più adatto. Per esempio se avete una famiglia, magari con bambini piccoli, il divano in pelle è la scelta migliore così da evitare di dover lavare il tessuto continuamente per macchie di colori, cibo o quant’altro. Evitate colori chiari come il bianco e preferite un marrone scuro o un bordeaux così da poter mascherare meglio eventuali macchie indesiderate.

In una casa di giovani ci si può invece sbizzarrire con i divani in tessuto che offrono sempre una vasta gamma di varianti, tra colori, modelli e fantasie. L’ambiente sarà più allegro, vivace o di design in base alla scelta, rimanendo sempre molto bassi sui costi.

Per una casa al mare è assolutamente sconsigliato un divano in pelle vista la scomodità di questo materiale in estate e in inverno. Il tessuto è sicuramente il più adatto, in caso di granelli di sabbia o acqua salata sarà facile da sfoderare e lavare.

Se avete animali domestici in casa allora la scelta si fa più difficile. Se i vostri cani o gatti hanno l’abitudine di salire sul divano, allora quello in tessuto dovrà essere per forza sfoderabile e lavabile per ovvi motivi di igiene e pulizia. Mentre il divano in pelle risulterà più facile da pulire e inoltre non assorbe macchie o cattivi odori, ma questo vale solo se i vostri amici a quattro zampe non hanno l’abitudine di graffiare con le unghie ogni cosa.

Potrebbe interessarti anche:

Lasciaci un tuo commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome