Vi fidereste a lasciar entrare il corriere in casa vostra per lasciare il pacco in vostra assenza? Molto probabilmente no, ma è quello che propone Amazon ai clienti Prime che decideranno di aderire al servizio Amazon Key. L’e-commerce americano lancia il servizio che, con chiavi intelligenti e spioncino Smart, permetterà la consegna dei pacchi in assenza del proprietario. Come la mettiamo con privacy e sicurezza?

Il servizio Amazon Key

amazon
Amazon.com

Iniziamo chiarendo i termini di questa nuova proposta. Inizialmente, il colosso di Jeff Bezos permetterà solo al proprio team di spedizione di accedere alle case dei clienti e quindi Key sarà disponibile inizialmente solo in 37 città statunitensi, dove Amazon Logistics gestisce le consegne.
Questo permetterà all’azienda di avere un maggiore controllo sul sistema. Ma in programma c’è di allargare il servizio in futuro, vedremo se tramite la disponibilità di altre aziende di spedizione o potenziando i propri mezzi.

[house]

Il secondo punto è che affinché questo sistema funzioni necessita di una serratura smart e della nuova videocamera di sorveglianza Amazon Cloud Cam. Il servizio infatti sta facendo affidamento in primis sulle camera, che si connette alla rete domestica attraverso il protocollo Zigbee. Quando il corriere raggiunge l’uscio di casa scannerizza il codice a barre del pacco e invia una richiesta ad Amazon che gli restituisce il permesso e invia una notifica alla Cloud Cam, la quale inizia a registrare. A questo punto il corriere viene invitato dall’applicazione dedicata ad effettuare uno swipe per aprire la porta, lascia il pacco nell’ingresso, blocca la serratura con un altro gesto sull’app e se ne va.

Uno sforzo di fiducia

[house]

Il servizio sarà lanciato l’8 novembre ed è già aperto il preordine per Cloud Cam. Amazon offrirà un Bundle da 250 dollari circa contenente una smart lock, la videocamera e installazione gratuita. Una volta avviato il tutto il cliente potrà decidere se scegliere l’opzione Key per tutti i prodotti compatibili con il servizio, ovvero quello non ingombranti e leggeri. Il tutto sarà svolto nel modo più trasparente possibile gli utenti saranno informati dell’arrivo del corriere e potranno osservare il tutto dalla videocamera in real time. Inoltre l’addetto alla consegna dovrà bussare per avvisare che sono in procinto di lasciare il pacco all’interno, nel caso ci sia qualcuno in casa, e di aprire la porta il minimo indispensabile, senza entrare se possibile.

La società punta ancora più in alto questo nuovo progetto, consapevole però di dover chiedere un certo sforzo di fiducia ai suoi clienti.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome