6.5 C
Roma
mercoledì 1 Febbraio 2023
Interior Design e ArredamentoArredo cucinaCome arredare la cucina (grande o piccola)

Come arredare la cucina (grande o piccola)

Autore del contenuto

La cucina è un luogo di ritrovo, dedicato al ristoro e allo svago, ma non solo: si tratta anche dell’ambiente in cui preparare e cucinare gli ingredienti per i pasti. Per questo motivo la cucina deve risultare non solo bella, ma anche pratica, scegliendo il bancone, i mobili e il gruppo formato da tavolo e sedie assecondando esigenze personali e spazio a disposizione.

Come scegliere i colori

Una cucina grande consente ai padroni di casa di poter scegliere qualunque colore, anche quelli più scuri (come le tonalità naturali del legno o l’ardesia); una cucina piccola, però, risulterà più bella e luminosa se dotata di colori chiari, come il bianco e tutte le sue sfumature.

Indipendentemente dalla scelta tra colori chiari o scuri, per ottenere una cucina coerente e visivamente ordinata è fondamentale scegliere un solo colore predominante, con qualche elemento di un secondo colore. Il secondo colore può essere presente anche in percentuale maggiore, ma è meglio evitare il terzo colore; in questo modo, elettrodomestici, complementi d’arredo e biancheria da tavolo non creeranno un effetto eccessivo e disarmonico.

Chi desidera un terzo colore, potrà impiegarlo per i dettagli più piccoli o per gli accessori.

come arredare la cucina

Luci: non solo una scelta estetica

L’illuminazione è una componente fondamentale dell’arredamento della cucina; laddove la luce naturale non è presente, infatti, è necessario installare delle luci artificiali che consentano di cucinare in sicurezza e di mangiare correttamente illuminati.

Per riuscire nell’intento, si possono scegliere lampadari singoli oppure multiple lampade in sospensione, per illuminare il tavolo da pranzo e l’eventuale penisola; anche il piano cottura dovrà essere sempre luminoso, eventualmente combinando più punti luce insieme.

Riguardo la scelta dei colori, la luce calda è da preferire, perché riesce a creare un’atmosfera calda e accogliente, favorendo la conversazione.

Come scegliere tavolo e sedie

Il tavolo è il punto centrale della cucina/sala da pranzo, dove ritrovarsi con amici e/o parenti; in base allo stile scelto per il resto della casa, i materiali di tavolo e sedie possono variare (così come le forme).

In una cucina piccola, un tavolo trasparente (di vetro o plexiglass) aiuta ad ampliare visivamente lo spazio alla stregua di un tavolo di colore chiaro; un tavolo in legno, invece, è estremamente versatile e adatto a qualunque ambiente.

Per quanto riguarda la forma, il tavolo rettangolare va bene per gli spazi lunghi e stretti, mentre quello rotondo o quadrato si adatta meglio agli ambienti larghi.

Le sedie vanno scelte in base al tavolo, preferendo i modelli leggeri e semplici da spostare e da pulire, che non risultino troppo fredde o calde al tatto. Tra i materiali più usati, si trovano legno, plexiglas e tessuto. Molti scelgono di abbinare sedie e tavoli costruiti con materiali diversi, per ottenere un effetto più moderno. Per esempio, le sedie in velluto si abbinano bene coi tavoli di marmo e legno; le sedie di legno, invece, non dovrebbero essere abbinate ai tavoli di legno per evitare un risultato troppo classico.

Oltre alle sedie da pranzo, chi dispone di una penisola potrebbe optare per degli sgabelli.

I padroni di casa più glamour potrebbero desiderare un tappeto sotto il tavolo e le sedie; tuttavia, si tratta di una soluzione poco pratica, soprattutto per chi ha bambini o animali domestici.

Articolo redatto in collaborazione con Esbo ltd



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.