Chi non ha mai avuto a che fare con un bagno di piccole dimensioni almeno una volta nella vita? L’unico bagno di casa, o il secondo, o quello in camera. Vediamo insieme come arredare un bagno piccolo e renderlo confortevole e funzionale.
Nonostante le sue dimensioni il bagno deve essere funzionale, abitabile e ben organizzato. Sembra una sfida impossibile per quelli di pochi metri quadrati, ma niente è impossibile! Ad oggi esistono numerose soluzioni pratiche ed intelligenti per rendere anche i bagni più piccoli molto confortevoli.

Come arredare un bagno piccolo

La doccia che scompare

Quando il bagno è piccolo la vasca è un’opzione da scartare, ma se non c’è spazio neanche per la doccia? La soluzione ideale è optare per una doccia che può sparire quando non serve. Basta scegliere un angolo con un scarico sul pavimento e un vetro, o una tendina, che non ingombri una volta aperto, diventando quasi invisibile.

Divisioni visive

Se lo spazio non consente una suddivisione delle aree allora potete optare per divisori decorativi. Per esempio potete dipingere una parete di un colore diverso e separare l’area del lavabo. Oppure usare un pavimento diverso per delimitare l’area doccia.

Arredi su misura sfruttando tutti gli angoli

mini lavabo
Collezione Hung di Scarabeo Ceramiche

Una soluzione intelligente per arredare un bagno molto piccolo è quello di scegliere mobili ed elementi su misura. Mobili contenitori (ad link)ma anche sanitari extrasmall, come i Mini lavabi di Scarabeo Ceramiche, e vasche da bagno modellate su misura. Essenziale è sfruttare bene gli angoli a disposizione!

Come arredare un bagno piccolo: Minimo ingombro

Va da sé che quando ci troviamo in una stanza piccola la prima cosa da fare è non riempirla di oggetti o mobili inutili. Basta l’essenziale e solo ciò che pezzi di arredo funzionali, soprattutto multifunzionali per risparmiare ancora più spazio, me dalla profondità ridotta.

L’importanza del rivestimento

Se invece volete allargare la percezione visiva dello spazio serve un pizzico di furbizia. Rivestire l’intera stanza con lo stesso tipo di piastrelle crea un immediato effetto ottico di perdita dei confini dello spazio. La metratura di certo non aumenterà per magia ma ingannare l’occhio può essere un’ottima soluzione!

Sovrapporre gli elementi di arredo

A volte incastrare tra loro i mobili del bagno e sovrapporre gli elementi di arredo l’uno all’altro non è da sottovalutare. Ad esempio incastrare il mobile lavabo a fianco della vasca consente di avere un’utile zona d’appoggio senza perdere nemmeno un centimetro.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.