È possibile pulire i vetri in maniera efficace ed ecologica? Sì, ecco i nostri consigli!

A volte sono proprio i prodotti che si trovano in commercio a non soddisfare le nostre aspettative e ci ritrova sempre con dei vetri opachi o con gli aloni. Ci sono molti rimedi fatti in casa che garantiscono una pulizia ottima ed economica.

Pulire i vetri: Acqua e aceto

pulire i vetri
Come pulire i vetri di casa (northcoastcourier.co.za)

La combinazione acqua e aceto fa miracoli per i vetri. Basta unire 100 millilitri d’aceto ad ogni 500 millilitri d’acqua e miscelare il composto. L’aceto contribuirà a disinfettare le superfici ed a rimuovere segni presenti sui vetri e tracce di sporco. Se volete un effetto potenziato allora provate ad usare l’acqua calda. Con un panno morbido in cotone passate il liquido sui vetri, non sarà necessario risciacquare.

Pulire i vetri: Fogli di giornale

Una soluzione ecologica è anche quella di usare i fogli di giornale per asciugare i vetri una volta lavati con un panno umido. Una volta letti, invece di buttarli potranno essere riciclati per questo scopo. La carta non lascerà aloni o fastidiosi peletti che spesso lascia la stoffa.

Pulire i vetri: Acqua e ammoniaca

Un’altra miscela adatta alla pulizia dei vetri è quella fatta da acqua e ammoniaca. Una bacinella di acqua calda e un po’ di ammoniaca farà risplendere i vostri vetri. Inumidite il panno con il liquido, pulite la superficie e poi asciugate con un foglio di giornale. Facile e veloce questa soluzione vi sarà ottimi risultati.

Pulire i vetri: Panno in microfibra

Se volete evitare di spendere soldi in panni o salviettine usa-e-getta, i panni in microfibra possono essere un’alternativa che dura nel tempo. Sono uno strumento duraturo per la pulizia dei vetri, che vi salverà anche dal dover comprare detersivi per la pulizia dei vetri. I panni in microfibra devono semplicemente essere inumiditi con acqua tiepida o fredda e una volta strizzati per bene, possono essere passati sulle superfici. Per farli ritornare puliti basterà lavarli con semplice acqua tiepida o con l’aggiunta di un pochino di sapone naturale.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome