Come pulire l’argento annerito? 4 semplici rimedi naturali per far tornare a brillare l’argenteria

La vostra argenteria si sta annerendo e opacizzando? Ecco come pulire l’argento con rimedi naturali.

Spesso capita di ritrovare alcuni servizi o oggetti d’argento che avevamo accantonato in qualche angolo della cantina. Inevitabilmente saranno anneriti e opachi ma per farli ritornare al loro antico splendore basta usare questi semplici rimedi naturali. Ecco come pulire l’argento!

Come pulire l’argento: il bicarbonato di sodio

come pulire l'argento
Argenteria. Photo credit Alejandro Escamilla by unsplash.com

Innumerevoli sono gli impieghi del bicarbonato di sodio nelle faccende di casa e in cucina. In questo caso basta far bollire dell’acqua insieme a del bicarbonato. Una volta raffreddata immergete l’argenteria nell’acqua e vedrete che il nero piano piano scomparirà.

Come pulire l’argento: succo di limone

Il limone è un altro rimedio efficace per pulire l’argento. Versate il succo di limone sull’oggetto da lucidare, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio e strofinate energicamente con un panno di cotone. Una che le macchie saranno sparite, sciacquate l’oggetto sotto l’acqua corrente e asciugate con un panno.

Come pulire l’argento: dentifricio

Inaspettatamente anche il dentifricio è molto utile in questo caso. Mettete un po’ di pasta sull’oggetto e strofinate con un panno morbido, poi sciacquate e asciugate. Risultato garantito!

Come pulire l’argento: acqua di cottura delle patate

Per la serie tutto si ricicla, l’acqua di cottura delle patate è un altro espediente per pulire l’argento. Immergete gli oggetti nell’acqua ricca di amido e il risultato vi stupirà!

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.