11.3 C
Roma
domenica 29 Gennaio 2023
Interior Design e ArredamentoArredo soggiornoIl settembre di IKEA, la nuova collezione anni '50-'60

Il settembre di IKEA, la nuova collezione anni ’50-’60

Autore del contenuto

Settembre non è solo il mese del rientro dalle vacanze e del ritorno a scuola, ma anche il mese dell’uscita del nuovo catalogo IKEA che si rinnova ogni anno.

Il settembre a casa IKEA

La grande azienda multinazionale svedese ogni anno a settembre pubblica il suo nuovo catalogo, sia nel suo più comune formato cartaceo che in quello consultabile on line. Torna quindi con tante novità e tanti nuovi pezzi di arredo funzionali, pratici e di design che rendono l’Ikea uno delle più grandi catene del settore. La nuova campagna si basa sul cambiamento, lo slogan infatti recita “siamo fatti per cambiare”, ed il cambiamento non riguarda solo le linee di arredo ma anche i piccoli dettagli come l’iconica matitina simbolo dell’azienda. In un’edizione limitata la matitina viene munita di una gomma blu per cancellare, proprio per ribadire la loro buona predisposizione al cambiamento.

ikea
GRATULERA, collezione Ikea (ikea.com)

Per i suoi 75 anni Ikea offre ai suoi clienti tre linee che ripercorrono gli anni e i prodotti più significativi dell’azienda dagli anni ‘50 fino agli anni 2000. Sono tre le collezioni disponibili che rivisitano tre diversi periodi, una per settembre, una per ottobre e una per dicembre.

La collezione GRATULERA apre le danze con la linea di settembre che propone una serie di pezzi vintage degli anni ’50-’60 ovvero mobili, lampade, articoli per la tavola e molto altro. Gli amanti dello stile vintage qui troveranno molte idee e pezzi d’arredo per decorare e arricchire la propria casa. Lo stile di questo periodo segna anche gli inizi della storia di questa importante azienda, fondata nel 1943. La nuova linea quindi, in concomitanza con i gusti e la moda degli ultimi tempi ripropone mobili vintage che non perdono di vista la filosofia alla base dell’azienda, ovvero semplicità e funzionalità.

“Un’icona diventa tale perché è sorprendente, oppure perché è considerata un’innovazione per l’epoca. Come il tavolino LÖVBACKEN (in precedenza si chiamava LÖVET) che, con le sue tre gambe e i piedini ricoperti di metallo, non passa di certo inosservato. Il nostro primo prodotto da montare.”

Karin Gustavsson, Creative Leader di IKEA



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.