L'angolo della lettura, uno spazio magico colmo di storie fantastiche

La cameretta di un bambino deve essere suddivisa in spazi ben definiti ed organizzati per dar loro il modo di muoversi con facilità ed autonomia, agevolando lo sviluppo e la crescita sin dai suoi primi mesi di vita. Precedentemente abbiamo visto l’angolo dell’arte e i pannelli sensoriali, oggi vedremo come allestire con il “fai da te” uno spazio dedicato ai libri: l’angolo della lettura

Come creare l’angolo della lettura

L'angolo della letteratura
L’angolo della letteratura (https://i.pinimg.com)

L’angolo della lettura va strutturato in modo che il bambino possa raggiungere tutto ciò che è a sua disposizione. Quindi andranno creati dei contenitori o scaffali nei quali riporre i libri. Inoltre va realizzato uno spazio nel quale potersi rilassare, seduto o sdraiato, anche a terra, ma comodo.

[house]

Se il bambino ancora cammina a stento, si possono realizzare dei “porta libri bassi” con le cassette della frutta colorate a piacimento: dei piccoli contenitori a muro da sistemare lungo il battiscopa. Così facendo, il bambino anche gattonando riuscirà a trovare e prendere ciò che desidera. Se invece, si tratta della stanza di un bambino già sufficientemente autonomo (dai 2/3 anni) si può pensare di realizzare degli scaffali colorati e semplici nei quali sistemare i libri. In questo caso si può ricorrere alla medesima soluzione dell’angolo dell’arte: uno scaffale creato con le cassette della frutta colorate e riposte l’una sopra all’altra.

L'angolo della lettura
L’angolo della lettura (<http://static.pourfemme.it)

Per completare l’angolo della lettura, occorre mettere a disposizione del bambino uno spazio accogliente e comodo. Ci sono diversi modi in cui poter completare questo angolo: uno è un divanetto creato con il pallet, che può essere colorato ed decorato a piacere, l’altra soluzione potrebbe essere un lettino montessoriano arricchito con accessori per la luce.

Come realizzare il divanetto:

L'angolo della lettura
L’angolo della lettura (https://i0.wp.com/www.nusadua.com.b)

Materiale:

  • 2 pallet;
  • gomma piuma;
  • stoffa (la quantità varia a seconda della forma che verrà data al pallet);
  • colla a caldo;
  • colori ad acqua.

Procedimento:

  1. Se pallet di riciclo pulirlo e levigarlo fino ad ottenere un legno liscio e senza scaglie; se nuovo saltare questa fase;
  2. verniciare a piacimento il pallet con i colori ad acqua;
  3. utilizzare i due bancali per realizzare la base dandogli la forma che si desidera (ovviamente cambia a seconda dell’ubicazione);
  4. ritagliare la gomma piuma a seconda della base;
  5. e rivestirla con la stoffa chiudendo i bordi con la colla a caldo.
Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV: