Lavorare in piedi: la nuova tendenza che arriva dal Nord

Anche in Italia arriva la tendenza di alternare il lavoro da seduti al lavoro in piedi per il benessere e la produttività dell'azienda.

Il lavoro d’ufficio, seduti alla scrivania tutto il giorno davanti ad un pc, si sa che a lungo andare può portare dei fastidi. E se si lavorasse in piedi? Una soluzione per noi alquanto bizzarra ma quasi naturale al nord e negli States.

Sit-stand, lavorare in piedi

Quella di lavorare in piedi potrebbe diventare un’abitudine davvero salutare, una nuova visione di healthy working.

lavorare in piedi
lavorare in piedi (corrieredellasera.it)

Per chi lavoro alla scrivania si raccomanda sempre di alzarsi di ogni tanto, così da favorire la circolazione ma anche preservando la postura. Inoltre c’è da tener conto che il malessere di un dipendente può influire sul rendimento dell’azienda stessa. Questo nuovo tipo di postazione è quindi sempre più indispensabile. In tal senso si stanno muovendo molti designer per creare posti di lavoro che diano importanza alla salute fisica e mentale dell’impiegato.


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome