In questo articolo troverete alcuni suggerimenti riguardo i Mobili bagno novità e tendenze 2017 . E’ rivolto di sicuro a tutti gli appassionati di design che non solo seguono la moda del momento, ma vogliono scoprirne con anticipo le novità!

Negli ultimi tempi, l’arredo bagno ha subito una straordinaria evoluzione tecnica e un altrettanto forte impulso stilistico. Tantissime sono le varianti possibili da vagliare nella scelta delle soluzioni più adatte alle nostre esigenze.
I Sanitari – lavandino, tazza, bidet, vasca o doccia – sono stati declinati nel tempo in un’infinita molteplicità di forme e materiali e anche lo stile dei mobili e dei complementi d’arredo ha subito una notevole trasformazione, per certi versi dovuta alla sempre crescente centralità funzionale che questa parte della casa ha progressivamente assunto.

Mobili bagno novità e tendenze 2017
L’arredo bagno è ormai oggetto di sfogo per nostra fantasia, un incontro di forme e colori. (photocredit: fashiontimes.it)
Mobili bagno novità e tendenze 2017

Il bagno è infatti un ambiente che per lungo tempo è stato sottovalutato. Le case del passato erano dotate di bagni generalmente piccoli e defilati, arredati solo con lo stretto indispensabile e, spesso, erano ricavati da spazi di risulta. Attualmente, al contrario, il bagno rappresenta il luogo attraverso cui esprimere un modo di essere, il diritto al relax e al benessere, il culto del fitness e la cura di sé. E, non a caso, è diventato un vero e proprio status symbol, basti pensare a tutte le star che si immortalano nel bagno di casa, nei sempre più provocatori e arditi selfie che popolano i social network!

E che dire delle pubblicità di saponi, detergenti e deodoranti che ci mostrano una quotidianità domestica vissuta in sale da bagno che sembrano vere e proprie regge?  In cui alloggiano smisurate vasche da bagno e box doccia lussuosi e iperteconologici?

Mobili bagno novità e tendenze 2017: bellezza e lusso da condividere!

Questo angolo della casa dunque è rapidamente passato, nell’immaginario comune, dall’essere un luogo riservato, a luogo in cui vivere un’intimità da esibire e condividere con il mondo. Ne sono dimostrazione i decori, che sembrano tatuaggi contemporanei, di Scarabeo Ceramiche. Disegni che ingentiliscono il rigore e l’essenzialità delle forme, trame che esaltano per contrasto la purezza assoluta della ceramica. La nuova serie Teorema 2.0, si caratterizza per l’alleggerimento dei bordi che diventano sottilissimi, raggiungendo una misura di soli 6 mm. Un’operazione in linea con i trend dell’ambiente bagno.

Lavabi serie Teorema 2.0 di Scarabeo ceramiche.
Lavabi serie Teorema 2.0 di Scarabeo ceramiche.

Va da sé che i mobili per il bagno abbiano assunto un’importanza sempre maggiore. E, anche se non godiamo di spazi smisurati, ci consentono attrezzare il bagno di casa nella maniera ottimale. Moltissime soluzioni sono proprio orientate a ottimizzare lo spazio che abbiamo a disposizione, che – come tutti sappiamo – non è mai abbastanza!
In genere, forme e dimensioni dell’arredo bagno sono appositamente studiate per offrire grandi prestazioni senza costituire un grosso ingombro. Dalle cassettiere che si sviluppano il altezza, agli scaffali con mensole che sfruttano le pareti in profondità. Una delle regole fondamentali, infatti, è l’ordine. Bisogna trovare collocazione a tantissimi articoli differenziati: saponi, creme di bellezza, asciugamani, profumi, accessori per la rasatura… insomma, a tutto ciò che occorre per la cura personale.

Mobili bagno novità e tendenze 2017
Arredo bagno contemporaneo proposto a Cersaie 2016. (photocredit: elledecor.it)
Mobili bagno novità e tendenze 2017: arredo salvaspazio

Le ultime tendenze nel design dell’arredo bagno, perciò, tendono a offrire soluzioni funzionali, essenziali e dalle linee minimali e pulite. Ciò consente di gestire meglio la quantità di articoli, assai differenziata, che è bene tenere a portata di mano.
Le colonne accessoriate, sono una soluzione che concilia il bisogno di ordine con la molteplicità delle funzioni. Caratteristica principale è la base stretta, a fronte di uno sviluppo in altezza che consente di avere tanti ripiani e cassetti differenziati e dedicati. Inoltre, in commercio sono presenti complementi d’arredo pensati apposta per sfruttare lo spazio di risulta. Per esempio, il retro della porta può essere utilizzato per appendere leggere bacheche, nei materiali più disparati, ma anche sacche e appendiabiti.

Mobili bagno novità e tendenze 2017
Se il bagno è di piccole dimensioni si consiglia un arredo bianco da sviluppare in altezza. (photocredit: designmag.it)

Altre soluzioni salva spazio sono date dalle composizioni da montare sopra e sotto il lavabo, ormai diventate un classico, ma dalle varanti veramente infinite: specchi associati a mensole e piccoli stipi, sotto-lavabo con cassetti e ripiani (con o senza ante).
I materiali sono i più vari: il legno offre un tocco di calore all’ambiente, mentre il metallo regala un aspetto high tech di grande tendenza. E ce n’è davvero per tutte le tasche e per tutti gusti, non resta che scegliere! Il luogo del relax per eccellenza, assumerà così l’aspetto confortevole che avete sempre desiderato.

Mobili bagno novità e tendenze 2017
Sotto-lavabo e pensili, indispensabili per assicurare al bagno ordine e compostezza.

Queste sono solo alcune informazioni riguardo Mobili bagno novità e tendenze 2017. Se le ritenete interessanti, condividetele con gli amici!

 


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome