Al giorno d’oggi sono tante le tecniche di arredo moderne che consentono di mettere a punto soluzioni salvaspazio, grazie alle quali poter sfruttare ogni centimetro a disposizione e organizzare al meglio gli ambienti. Infatti le abitazioni moderne si caratterizzano spesso per metrature ridotte, quindi è necessario massimizzare gli spazi. Una soluzione molto apprezzata, versatile e sempre più diffusa è costituita dalle pareti divisorie mobili. Queste strutture sono una valida e pratica alternativa ai classici muri in muratura e consentono di ottenere numerosi vantaggi.

Pareti mobili per soluzioni salvaspazio

pareti mobili
pareti mobili (arredamento.it)

Innanzitutto possono essere spostate in base alle proprie esigenze e alla situazione. Inoltre possono essere installate ed eliminate in qualsiasi momento senza dover realizzare interventi incisivi e costosi. In questo modo si ottiene un’organizzazione degli ambienti su misura e una casa modulare.
[house]
Inizialmente pensate per showroom, uffici e studi professionali, le pareti mobili sono diventate un elemento ricorrente nel settore dell’edilizia residenziale. Lo sviluppo delle tecnologie e l’adozione di vari materiali rendono questi elementi dei veri e propri complementi d’arredo in grado di valorizzare qualunque ambiente.

Diversi materiali per diverse possibilità

pareti mobili
pareti mobili (arredamento.it)

Si ha a disposizione un’ampia gamma di possibilità, sia per quanto riguarda i materiali che le lavorazioni superficiali. Si va dai pannelli in legno a quelli in vetro, dal mdf ai materiali plastici, dalle superfici metalliche a quelle 3D. Qualunque sia la soluzione scelta, i modelli si integrano con ottimi risultati nel contesto. Invece bisogna prestare una maggiore attenzione al bagno perché in questo caso si consigliano strutture facili da pulire e che non risentono dell’azione dell’umidità. Si consigliano strutture in alluminio oppure acciaio ricoperte di pannelli lisci in vinile, cristallo o vetro.

Modelli per tutte le necessità

pareti mobili
pareti mobili (arredamento.it)

In commercio si trovano tante soluzioni diverse, costituite da un unico telaio oppure dotate di un aggancio a parete snodato. Alcuni modelli sono manovrabili e provvisti di ruote, così da poter essere spostati da un punto all’altro della casa in base alle esigenze.  Alcune soluzioni sono molto leggere e discrete, come i separé su rotaie e i pannelli shoji. Questi ultimi sono divisori veramente pratici e decorativi, che si spostano senza alcuna fatica, modificando rapidamente l’intero contesto . Molto apprezzate sono le superfici in vetro perché consentono di realizzare un effetto di dilatazione spaziale e di aumentare la luminosità interna dell’ambiente. Infatti la luce filtra attraverso il materiale e si diffonde nello spazio senza incontrare ostacoli.
I pannelli che costituiscono le pareti mobili possono essere scorrevoli, fissi oppure curvi, rivestiti in tessuto, lisci o decorati in vario modo ad esempio utilizzando la carta o il bamboo. In certi casi integrano sistemi di illuminazioni o risultano retroilluminati: in questo modo sprigionano una luce soffusa che dona un’atmosfera particolare all’ambiente.

[amazon_link asins=’B06WVKYWQB’ template=’ProductCarousel’ store=’cu02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ b1bf3629-898a-11e7-ad82-dff443e41960′]

5 idee salva spazio per la cucina


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.