La Pumphouse Point

Una struttura molto affascinante, immersa nelle acque del lago quasi senza nessun legame con la terra ferma a parte un lungo pontile. Pumphouse Point è uno dei più suggestivi, selvaggi e silenziosi alberghi del mondo, ed è appena stato ristrutturato.

hotel
(thefinerthingsintravel.com) Stuart Gibson

L’hotel era una vecchia centrale idroelettrica degli anni ’40 e si trova nel mezzo del lago St Clair, all’interno della Tasmanian Wilderness World Heritage Area. E’ composta da due edifici che sono diventati un luogo di relax grazie al progetto del Cumulus Studio.

La ristrutturazione ha dato una nuova forma più elegante, a questo rifugio immerso nella natura selvaggia. Le stanze sono distribuite sul perimetro della struttura, mentre il centro è riservato alle aree comuni. Sono state fatte modifiche minime per preservare l’architettura originale. Gli interni sono eleganti con dominazione di colori neutri e materiali naturali che danno una sensazione di pace e relax.



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Marida Muscianese
Le mie relazioni con le serie tv sono state le più durature e affidabili della mia vita, soprattutto in quelle giornate grigie e spente dove una tazza di tè, una coperta e un episodio dopo l’altro mi hanno resa la vecchia talpa appassionata che sono ora. Amo viaggiare e non appena ho l’occasione scappo verso una nuova meta, pronta a farmi affascinare da nuovi panorami e sperimentare nuovi cibi e sapori.