Dopo l’invenzione della lavatrice a pedali ecco qui l’idea innovativa di un miliardario Indiano Americano. Grazie a questa idea rivoluzionaria sarà possibile alimentare la propria casa per 24 ore grazie ad una bicicletta ibrida. Si tratta, soprattutto, di una soluzione innovativa per portare la corrente anche in quei luoghi sperduti in cui ancora oggi non arriva! Ecco la corrente a pedali: come si può trasformare la nostra energia in corrente elettrica?

Corrente a pedali

corrente a pedali
Addio bollette con la bicicletta che produce corrente elettrica (http://img2.tgcom24.mediaset.it)

Qualche anno fa è stata inventata la lavatrice a pedali, un’idea davvero originale ed innovativa che ha lasciato increduli in molti. Da qualche tempo invece si sta lavorando su un progetto alquanto più ampio. L’invenzione dell’uomo d’affari e filantropo indiano americano Manoj Bhargava è un’autentica rivoluzione nella produzione dell’energia elettrica domestica. Un metodo veramente ingegnoso di alimentare casa gratuitamente e in modo completamente ecologico. Come può essere? Semplice attraverso una particolare bicicletta ibrida, siamo noi a generare corrente con la nostra forza fisica. L’idea dell’imprenditore potrebbe tramutarsi in una valida soluzione per poter far arrivare l’elettricità in quei paesi che sono ancora senza. Questa particolare bicicletta può fornire la quantità di energia che occorre ad una casa per circa 24 ore.

Come funziona la bicicletta

corrente a pedali
L’imprenditore Manoj Bhargava con il suo prototipo (http://www.barsecicli.com)

Questa soluzione parte dal semplice concetto per il quale ogni pedalata si trasforma in energia elettrica che viene accumulata in una batteria. Praticamente una persona può pedalare comodamente in casa sua, fare quindi attività fisica che non fa mai male, con una bicicletta ibrida. La bicicletta ad ogni pedalata attiva un sistema a volano il quale fa scattare un generatore che va a caricare la batteria collegata alla bici. Questa soluzione, oltre ad agevolare quei paesi in cui non arriva l’energia elettrica, potrebbe agevolare il nostro portafogli. E perché no? Anche la nostra forma fisica! per ora si sta lavorando per perfezionare il progetto, abbassando i costi d’acquisto. In questo modo la corrente a pedali sarà un’idea accessibile a tutti. Noi aspetteremo con ansia le novità!



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!