In fatto di case il Re del Pop Michael Jackson sicuramente non passava inosservato. Vi ricordate Neverland? Già solo il nome preannuncia qualcosa di superlativo, ed infatti lo è! L’enorme residenza privata in California della pop star è stata trasformata addirittura in un parco divertimenti a tema. Manie di grandezza che solo un personaggio come lui poteva permettersi, è certo. Mentre noi, con budget significativamente meno sostanziosi di quelli di Michael Jackson, rimaniamo ugualmente incantati dalle sue residenze più modeste, per così dire, per le strade della Grande Mela.
Diamo un’occhiata alla casa di Michael Jackson a New York.

Casa di Michael Jackson a New York
Casa di Michael Jackson a New York (ADAM D. MODLIN)

La casa di Michael Jackson a New York

Stiamo parlando della sua villa di Manhattan a 4 East 74th Street, nell’Upper East Side, che oltre a lui ha ospitato nel tempo altri personaggi iconici come il pittore Marc Chagall. La splendida casa, che ha visto affaccendarsi l’eccentrica e movimentata vita della star, è rimasta sul mercato per poco meno di un anno, ed ora sembra aver trovato un nuovo proprietario. Il prezzo pagato per diventare inquilini del maestoso palazzo è stato di 32 milioni di dollari, una cifra senza dubbio notevole, ma la casa li vale sicuramente tutti fino all’ultimo centesimo.

Michael Jackson prese in affitto la casa nel 1999 e vi rimase fino al 2000, anno che lo vide vincitore del premio come Miglior artista maschile del Millennio al contest World Music Awards a Monte Carlo. Nessuno si sarebbe aspettato che da lì a pochi anni la grande star sarebbe scomparsa all’improvviso. Dopo una carriera ricca di successi che lo ha portato ad ottenere il titolo di artista con maggior successo commerciale di tutti i tempi, il piccolo performer dei Jackson 5, poi divenuto solista e Re del Pop, è morto il 25 giugno del 2009 nella sua casa di Los Angeles. Un attacco cardiaco mise fine alla sua tumultuosa, eccitante e discussa vita. La sua morte è stata definita “l’evento mediatico più grande di sempre” ed ancora oggi il suo nome risuona nella storia della musica.

Un maestoso palazzo nell’Upper East Side

Questa maestosa residenza sembra aver avuto sempre a che fare con le celebrità fin dalla sua costruzione nel 1898, quando venne incaricato l’architetto Alexander Welch per il progetto della casa in stile Beaux Arts.

Casa di Michael Jackson a New York
Casa di Michael Jackson a New York (ADAM D. MODLIN)

Una facciata che forse vi risulterà familiare se siete fan della serie tv Gossip Girl, infatti venne usata per le riprese in esterno della residenza di Nate Archibald.

La casa di estende su 1184 metri quadri, ed è composta da sei piani, 16 stanze e 7 camere da letto. Interessante è il fatto che conserva l’arredamento di quando Michael Jackson vi abitava negli anni ’90. Il tutto è finemente arredato con uno stile classico ed elegante come fa sapere HouseBeautiful.

Casa di Michael Jackson a New York
Casa di Michael Jackson a New York (ADAM D. MODLIN)

Nel piano interrato si trovano una sala multimediale, una palestra, un magazzino e l’area dello staff. Si procede con la sala da pranzo e il salotto, raffinati ed eleganti pronti ad accogliere gli ospiti. Salendo invece si trova la camera padronale che occupa tutto il terzo piano. Gli ultimi tre piani ospitano due camere da letto ciascuno.

La cucina è abitabile, un grande spazio aperto dove predomina il colore bianco (come in tutta la casa del resto).  La luce naturale è così abbondante da illuminare tutte le stanze, le grandi vetrate, in particolare quella della sala da pranzo, offrono una magnifica vista sulla città.

Dimensioni di questo genere per una casa in una città come New York sono sorprendenti! Oltre ad avere stanze molto grandi in ognuna di esse c’è anche un camino che dà quel tocco di classicità in più. In totale la casa conta sette stanze da letto e dieci bagni, dieci camini, pavimenti in quercia e vetrate antiche colorate e piombate.

Casa di Michael Jackson a New York
Casa di Michael Jackson a New York (ADAM D. MODLIN)

Infine nella zona esterna non poteva mancare un bel giardino curato, mentre al sesto ed ultimo piano della palazzina si trova una bellissima terrazza all’aperto dove potersi godere l’aria e le luci della notte in totale relax e privacy.

Leggi anche: La casa di Meryl Streep a New York messa in vendita per 25 milioni di dollari


Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una (scegli l'importo)
carte paypal



Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.