1 C
Roma
mercoledì 8 Febbraio 2023
Interior Design e ArredamentoArredo BagnoCome scegliere il piatto doccia per il tuo bagno?

Come scegliere il piatto doccia per il tuo bagno?

Autore del contenuto

Nella ristrutturazione del proprio bagno non bisogna sottovalutare la scelta del piatto doccia perché la sua misura può influenzare l’intero spazio del bagno e il comfort che da esso può derivare. Come scegliere il piatto doccia? Sono molte le decisioni da prendere prima di comprarne uno, innanzitutto decidere il posto, e verificare quanto spazio abbiamo a disposizione per poi scegliere la misura che fa per noi. Fortunatamente sul mercato ci sono numerose opzioni, tra materiali, forme, misure e design, cosa che però può metterci in difficoltà.

piatto doccia
Piatto doccia Trentamillimetri, Scarabeo Ceramiche

Modello piatto doccia

I piatti doccia (ad link) si possono catalogare in tre modelli differenti:

  • C’è il modello da appoggio a terra, nel caso ci siano problemi di pendenza dello scarico così da facilitare il flusso dell’acqua.
  • C’è quello incassato, con un bordo sporgente.
  • Infine c’è quello incassato nel pavimento, senza bordo ma a filo. Risulta più elegante e pulito ed anche più accessibile alle persone anziane o disabili.

La forma

Per le forme ci si può sbizzarrire, da quella quadrata, a quella rettangolare, rotonda, semicircolare, pentagonale… Ma se stiamo cercando qualcosa di ancora più personalizzato, sul mercato è facile trovare soluzioni su misura o al centimetro. La forma del piatto doccia è essenziale perché da questa deriverà la scelta del box.

I materiali

Per quanto riguarda il materiale, se si vuole andare sul classico, la ceramica è senza dubbio il più diffuso, elegante, semplice e pulita. Ma se volgiamo sconfinare un po’ dalla comfort zone possiamo optare per materiali composti da polveri di marmo, quarzo e granito uniti a resine e additivi che conferiscono al piatto doccia più resistenza a macchie, graffi oltre alla durevolezza.

Ci sono poi anche diverse texture, colori e decori tra cui scegliere. Si può optare per un piatto doccia in acrilico molto resistenti a urti o abrasioni e durevoli. C’è quello in resina trasparenti con sassi e pietre per personalizzare ancora di più il piatto doccia, oppure le piastrelle in pietra o altri materiali ancora.

Come arredare un bagno piccolo? Ecco alcune idee per renderlo confortevole e funzionale!



Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!
Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)

GRATIS!!! SCARICA LA APP DI MOONDO, SCEGLI GLI ARGOMENTI E PERSONALIZZI IL TUO GIORNALE



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:





Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici. Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!

Desidero inviare a Moondo una mia libera donazione (clicca e dona)



La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita

Rimani sempre aggiornati sugli ultimi approfondimenti.
Lascia il tuo indirizzo mail, seleziona i tuoi interessi e ricevi gratuitamente sulla tua casella di posta la prima pagina di Moondo con le notizie più interessanti selezionate per te.