Piante e fiori per il tuo giardino primavera-estate: i nostri consigli!

Per il tuo giardino primavera-estate devi scegliere i fiori e le piante giuste, ecco i nostri consigli!

Con l’arrivo della primavera cresce il desiderio di abbellire il giardino con piante dai fiori profumati e colorati che portano una nota di allegria e arredano con brio gli spazi outdoor. Prendersi cura delle piante, si sa, fa bene all’umore e caratterizza gli ambienti donandogli vitalità e bellezza, quindi non resta che togliersi i guantoni di lana che abbiamo indossato durante le fredde giornate invernali, per riscoprire il pollice verde e allestire il giardino con un tripudio di colori vivaci e fragranti effluvi primaverili. Per non sbagliare acquisto, bisogna scegliere le piante giuste per la bella stagione, ovvero quelle che fioriscono in primavera-estate. E allora via libera a rose, azalee, narcisi, gerani, sono tantissime le piante che hanno una fioritura primaverile. Vediamone qualcuna in dettaglio con qualche prezioso suggerimento.

giardino primavera-estate
giardinaggio. Photo Credit: Benjamin Combs by unsplash.com

Giardino primavera-estate: le Azalee

Le azalee, con un periodo di fioritura molto lungo, da marzo a ottobre, sono le piante perfette per decorare il balcone o il giardino. Ne esistono moltissime varietà, tutte caratterizzate da un’abbondante fioritura, molto colorata e scenografica. I fiori vanno dall’elegante bianco al deciso magenta, dal delicato rosa all’acceso color rosso, che risaltano su uno sfondo verde scuro creato dal fitto fogliame. Temono il sole troppo forte, quindi è preferibile collocarle in una zona semi-ombreggiata, e vanno innaffiate regolarmente, avendo cura di non creare ristagni d’acqua che farebbero marcire le radici. Danno il meglio di sé in un terreno fondamentalmente acido e l’aggiunta di un concime universale ne aumenta la fioritura e rende la pianta più resistente.

Giardino primavera-estate: le Rose

Le rose, con il loro intenso profumo e i colori vitaminici, sono piante che non dovrebbero mai mancare in un giardino. Amano il sole e, alcune specie come quelle ad alberello, possono essere coltivate anche in vaso purché sia capiente, (perché le radici tendono ad espandersi) e siano ben drenate con l’aggiunta di palline di argilla.

Giardino primavera-estate: i Narcisi

I narcisi, con la loro fioritura dai colori vivaci e solari, preannunciano l’arrivo della bella stagione, infatti le specie precoci iniziano a fiorire già alla fine di febbraio. Sono fiori a bulbo che, una volta piantati, rifioriscono ogni anno. Hanno bisogno di pochissima manutenzione, una innaffiatura regolare e l’eliminazione delle foglie secche per rinvigorire la pianta.

Giardino primavera-estate: i Gerani

I gerani, grazie alla semplicità di coltivazione, possono essere considerati i re dei terrazzi e dei giardini perché sono così belli da non passare mai inosservati. Ne esistono centinaia di varietà diverse, tutte con colori accesi e accattivanti e con una profumazione più o meno intensa. Con la loro ricca fioritura riescono a regalare un tocco di eleganza e sfarzo a qualsiasi giardino. Vanno coltivate in un terriccio universale e in una zona soleggiata perché la luce favorisce la fioritura.

Giardino primavera-estate: le Fresie

Le fresie sono piante erbacee perenni che fioriscono da metà primavera fino alla fine dell’estate. Hanno piccoli fiori molto aggraziati dai delicati colori che vanno dal bianco al giallo. Ne esistono anche varietà ibride con fiori dai colori più disparati, dal blu all’arancione. Danno molta soddisfazione in termini estetici e di impatto visivo, i fiori possono essere recisi per creare interessanti e avvenenti composizioni floreali.

Giardino primavera-estate: le Begonie

Le begonie, con le molteplici varietà dalle infinite varianti cromatiche e le foglie lucide dal verde acceso, regalano un tocco sofisticato a tutti gli spazi esterni, in particolare in piena estate quando ha luogo la fioritura. Anche queste piante a bulbo necessitano di una zona semi-ombreggiata, un terreno ben drenato e innaffiature regolari.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.