Porte scorrevoli: quanto ne sai?

Stai restaurando casa? O ne stai progettando una tutta tua? In questi momenti le scelte sono cruciali: infissi, pavimenti mobilio… tutto dovrà avere un proprio ordine duraturo nel tempo! Porte scorrevoli: quanto ne sai?

Porte scorrevoli: quali sono i vantaggi?

Porte scorrevoli
Le Porte scorrevoli (http-::uanews.kharkiv.ua)

Quando si procedono con dei lavori di restauro o realizzazione della propria abitazione occorre fare delle scelte. Tra queste scelte c’è anche la sistemazione delle porte da interno. In alcuni casi gli spazi richiedono lo studio di un modello di porte che permettano di occupare il minor spazio possibile: ecco come!

Il primo vantaggio delle porte scorrevoli lo troviamo nella loro straordinaria capacità di unire gli ambienti. Questa proprietà manca sicuramente alle porte classiche, ossia a battenti. Infatti, quest’ultime, anche quando esse sono doppie, non permettono l’unione degli spazi, ma tendono comunque a fungere da divisori.

Le porte scorrevoli, invece, danno un senso maggiore di collegamento degli spazi. In questo modo si va a creare una continuità permettendo alla luce di fluire da una camera all’altra. Come uniscono, però, le porte scorrevoli, una volta chiuse danno la totale sensazione di privacy, con il minimo sforzo.

Casa piccola? Ecco a soluzione migliore

Se siete alle prese con una casa piccola o un monolocale, le porte scorrevoli diverranno le vostre migliori alleate nella salvaguardia degli spazi. Infatti, questa tipologia di elementi consente di risparmiare in fatto di metrature. È proprio per questo motivo che le porte scorrevoli diventano la soluzione ideale per piccoli appartamenti o i monolocali. Queste strutture non permettono di perdere anche un solo centimetro quadrato.

E a voi quale piacciono?

le porte scorrevoli sono di diversi tipi, principalmente la scelta deve essere tra:

  • porta scorrevole semplice o doppia
  • porta scorrevole da incasso o esterna

La differenza tra la porta scorrevole semplice o doppia consiste nell’apertura delle ante, o per meglio dire nell’anta stessa. La scelta della porta scorrevole doppia avviene quando si desidera legare in maniera decisa due stanze, dato che così diventano un tutt’uno, creando la diretta comunicazione tra i due ambienti.

Per la scelta tra incasso o esterna occorre far ricorso ad una lista di pro e contro. La porta a struttura esterna, ha sicuramente un particolare positivo a suo vantaggio: l’aspetto economico. Anche se non richiede nessun particolare lavoro, ha un sostanzioso svantaggio: lo spazio della parete occupato dalla porta aperta sarà inutilizzabile.

Potrebbe interessarti anche:
Iscriviti gratuitamente al canale TV:

Lasciaci un tuo commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.