Hai figli e devi progettare il tuo ambiente esterno? Crea una sabbiera per bambini!

Sabbiera per bambini
Sabbiera per bambini

Quando si parla di sabbiera si pensa subito ad un accessorio per i nostri amici animale, ebbene no, non è così! Per coloro che hanno dei bambini è fondamentale creare delle zone in casa che siano sicure ed alla loro portata. Per garantire il divertimento dei più piccoli si può creare una sabbiera per bambini, ecco come fare

Sabbiera per bambini

Sabbiera per bambini
Sabbiera per bambini

Se avete uno spazio esterno (terrazza o giardino) sfruttatelo al meglio. Ad esempio, se avete dei bambini, create uno spazio per loro in cui poter giocare in tutta sicurezza agevolando il loro sviluppo. Una sabbiera per bambini, infatti, è un luogo particolarmente sicuro, in cui il piccolo potrebbe trascorrere del tempo creando e manipolando la sabbia. In molti case, la sabbia viene utilizzata come supporto didattico grazie alla sua consistenza e lavorabilità.

Inoltre, uno spazio simile permette al bambino di “accogliere” i propri amichetti in un ambiente tanto personale quanto di socializzazione. Limitato e definito, questo spazio si rivelerà particolarmente utile, ma anche di grande abbellimento per il vostro ambiente esterno. L’accorgimento principale quando viene presa tale decisione è la scelta della posizione: posizionate la sabbiera in un punto in cui sarà visibile da tutta l’abitazione, o perlomeno da gran parte di essa.

Sabbiere per bambini in commercio

In commercio vi sono tante tipologie differenti di sabbiere per bambini. quella che si consiglia è sicuramente il modello con il tetto richiudibile. In questo modo la sabbia viene preservata dal maltempo e possibili insetti ed animali. Questa tipologia è utile soprattutto se in casa avete degli animali domestici che potrebbero scambiare la sabbiera per la loro cuccia!

Altrimenti, vi è un’altra soluzione: creare la sabbiera con il fai da te!

Occorrente per realizzare una sabbiera per bambini fai da te

  • 2 assi di pino di 200×40 cm
  • 2 assi di pino di 150×40 cm
  • Viti
  • Trapano
  • Avvitatore
  • Telo permeabile di 230×180 cm
  • Paletti

Come realizzare una sabbiera per bambini

  1. Tracciate sul terreno il perimetro della sabbiera, utilizzando un gessetto
  2. Scavate una buca di circa 10 cm di profondità
  3. Stendete il telo (possibilmente permeabile per far drenare la pioggia e l’acqua che i bambini porteranno nella sabbiera con i loro secchielli)
  4. Coprite lo scavo
  5. Posizionate le assi e avvitatele tra di loro
  6. Rincalzate con la terra tutto attorno e compattate bene
  7. Riempite la buca con la sabbia
  8. Ai due angoli opposti, potrete sovrapporre delle doghe per creare dei seggiolini
  9. Fermate ai lati della sabbiera dei ganci per fissare il telo di copertura

Nel caso in cui vogliate progettare una sabbiera per bambini sulla terrazza create una base con delle assi fissate alle pareti della sabbiera e foderate tutto con un telo impermeabile. Riempite con la sabbia e procedete come sopra.


Piaciuto l'articolo?

Clicca sulle stelle ed esprimi la tua idea

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome