La bella stagione sta per iniziare, il caldo finalmente ha iniziato a farsi sentire. Ma come fare se in casa non si respira e non abbiamo il condizionatore? Ecco tutti i trucchi per renderla fresca!

Finestre e persiane contro il caldo

caldo
Arriva il caldo, ecco i nostri consigli (foto by Pixabay)

Le nostre prime alleate contro il caldo sono le finestre e le persiane. Saperne fare buon uso può alleviare dal caldo mantenendo la nostra casa fresca. Se la nostra abitazione è stata costruita molto tempo fa potrebbe avere degli infissi che dispongono di una doppia apertura. Cioè queste finestre hanno un’apertura nella parte superiore e una nella parte inferiore. Dalla parte inferiore possiamo far entrare aria fresca dall’esterno, mentre possiamo far fuoriuscire quella calda dalla parte superiore.

Altra abitudine che dobbiamo prendere per mantenere casa fresca è il tenere chiusi gli infissi. Ovviamente, quando si ha caldo l’istinto ci porta ad aprire persiane e finestre. Ma questo è sbagliato, perché così si fa solamente entrare l’aria calda dall’esterno. Quindi, in particolar modo nelle ore più calde dobbiamo tenere tutto chiuso. Mentre si deve spalancare tutte dopo che il sole è tramontato.

Attenzione in cucina!

Un altro motivo per cui gli ambienti di riscaldano troppo è la cucina. Questo significa che evitando di cucinare alimenti che richiedono un calore eccessivo si evita di riscaldare troppo questa zona. Ciò significa che evitando di utilizzare il forno o evitando di cucinare cibi che producano troppo vapore si mantiene fresco l’ambiente.

Gli apparecchi elettrici

In ogni casa ognuno di noi ha degli apparecchi elettrici che a volte lasciamo accesi anche quando non utilizzati. Questi elementi producono calore anche se apparentemente non sembrerebbe. Si consiglia, quindi di spegnere il computer o la televisione. Così come sarebbe meglio evitare di tenere a lungo le luci.


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:
Deborah Farinon
In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni: l’educatrice! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome