Le case moderne sono caratterizzate spesso da tagli di modesta dimensione in cui la parola d’ordine è razionalità delle soluzioni a discapito di spazi utili la dispensa, la lavanderia e cabina armadio.

In quest’ottica risulta molto difficile avere degli ambienti appositi da adibire a funzioni fondamentali per la buona gestione delle attività domestiche.

Con uno studio degli spazi a nostra disposizione e un po’ di estro potremmo facilmente collocare all’interno delle nostre abitazioni tutto il necessario.

Lavanderia in casa, idee

Lavanderia in casa
Lavanderia in casa

Spazio altamente funzionale in un appartamento che non necessita di un ambiente apposito, ma può essere ricavato sfruttando angoli inutilizzati.

In questo articolo illustreremo una serie di idee per ricavare una lavanderia in casa.

  • Lavanderia in bagno,
  • Lavanderia in cucina
  • Lavanderia in corridoio
  • Lavanderia a colonna
  • Lavanderia mobile

Ora spazio alla creatività! andiamo a vedere come ricavare una comoda lavanderia.

La lavanderia in bagno

Se il bagno del nostro appartamento è di dimensioni ridotte possiamo posizionare la lavatrice in una nicchia ricavata appositamente, sormontata da un piano in muratura o in legno che funga da appoggio per il carico e lo scarico dell’elettrodomestico o come piano per stirare.

Onde evitare di chiudere troppo l’ambiente facendolo risultare angusto, la parte superiore al piano può essere sfruttata con delle mensole a giorno alternate ad ante chiuse in cui riporre tutto il necessario per il bucato. Questa soluzione è applicabile solo nei casi in cui la lavatrice sia a carico frontale e non si desideri l’asciugatrice.

La lavanderia in cucina

Ricavare lo spazio lavanderia nella cucina affonda le sue radici negli anni ’50 quando era consuetudine posizionare la lavatrice a libera istallazione al di sotto del top. Oggi si può riproporre questa soluzione, anche affiancando l’asciugatrice, se amanti di sapori Retrò e di Design Coloniale o Pop.

Molto divertente è abbinare elettrodomestici a libera istallazione dai colori accesi e dalle curve morbide a cucine algide e lineari onde creare contrasti stilistici. Un cassetto estraibile posto tra la lavatrice e il top può nascondere al suo interno un asse da stiro.

Lavanderia in corridoio

Qualora avessimo a disposizione un ampio corridoio o un disimpegno avremmo la possibilità di creare un armadio a muro a tutta altezza.

Al suo interno possiamo posizionare la lavatrice e l’asciugatrice, oltre ad una serie di ripiani su cui collocare i panni da stirare, quelli già stirati, l’asse da stiro ed i prodotti necessari.

Delle scalette estraibili dall’armadio potrebbero dare l’accesso agli scomparti più alti. Un piccolo suggerimento è di realizzare il tutto in colori chiari e se possibile di applicare sulle ante dei grandi specchi onde allargare otticamente l’ambiente.

Lavanderia a colonna

Qualora non avessimo la possibilità di adibire uno spazio proprio alla lavanderia, potremmo pensarla come una colonna singola all’interno della quale posizionare la lavatrice e l’asciugatrice con un jolly verticale che contenga l’asse da stiro.

Apparentemente sembrerà un mobile alto e potrà essere posizionato in qualunque ambiente della casa, scarichi permettendo.

Lavanderia nascosta

Se volessimo creare un ambiente atto a questa funzione senza rinunciare ad uno degli ambienti della casa, potremmo creare una controparete in cartongesso in cucina che divida la stessa dalla retrostante lavanderia.

In questo caso potremmo posizionare gli elettrodomestici affiancati orizzontalmente sormontati a soffitto da un bastone appendiabiti o da mensole sospese.

Questa soluzione se da un lato diminuisce le dimensioni dell’ambiente cucina, dall’altro ci da la possibilità di creare un ambito separato per la lavanderia evitando che la stessa sia visibile.

Lavanderia mobile

Qualora avessimo già posizionato la nostra lavatrice nell’unico punto possibile e non avessimo alcuna possibilità di ricavare spazi per riporre panni, detersivi o l’asse, una soluzione estrosa è utilizzare un mobile su rotelle composto di due piani.

Il piano alto fungerà da asse, e quello sottostante sarà d’appoggio per cestoni e contenitori. Una volta usato, potrà assumere la funzione di svuota tasche nell’ingresso.

Ora tocca a voi! Guardate la vostra casa senza pensare che ci siano soluzioni impossibili o zone morte ma solo possibilità di inventare spazi funzionali con un pizzico di fantasia.

Leggi anche

Come risparmiare sui consumi della lavatrice? Ecco alcuni trucchi per abbassare le spese

Lavatrice immortale? Ecco come mantenere pulito il nostro elettrodomestico facendolo durate più a lungo

Come evitare lo spreco di acqua? Alcuni consigli e trucchi per ridurre gli sprechi


Piaciuto l'articolo?

Esprimi il tuo giudizio da 1 a 5 stelle

Media voti espressi / 5. Votanti:

Hai trovato interessante questo articolo...

Condividilo sui tuoi social network

Siamo spiacenti che il nostro articolo non ti sia piaciuto

Aiutaci a crescere e migliorare


La tua opinione per noi è molto importante.
Commento su WhatsApp
Siamo una giovane realtà editoriale e non riceviamo finanziamenti pubblici.
Il nostro lavoro è sostenuto solo dal contributo dell’editore (CuDriEc S.r.l.) e dagli introiti pubblicitari. I lettori sono la nostra vera ricchezza. Ogni giorno cerchiamo di fornire approfondimenti accurati, unici e veri.
Sostieni Moondo, sostieni l’informazione indipendente!


Ora anche su Google News, clicca qui e seguici



Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome